Fondi europei per "Le officine dell´ingegno"

Sottoscritto a Tessano il Pisl che porterà una pioggia di euro in alcuni comuni del cosentino

Giacomo Mancini
Giacomo Mancini

Cinque interventi per un unico Pisl (Progetto Integrato per lo Sviluppo Locale), denominato "Le Officine dell'Ingegno", del valore di 2.305.787,97 euro di fondi europei, saranno erogati dalla Regione per realizzare opere, infrastrutture, creare sviluppo, recuperare e valorizzare antichi mestieri e tradizioni. Il progetto rientra nella tipologia "Qualità della vita" è stato presentato ai cittadini nel corso di unincontro presieduto dall'assessore regionale al Bilancio e alla programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini, nella scuola media di Tessano, frazione di Dipignano. Nei giorni scorsi, infatti, è stato siglato l'accordo di programmazione negoziata tra la Regione e il Comune di Mendicino, capofila del partenariato di progetto costituito per il Pisl.

 

In seguito a questa firma, la Regione e il Comune capofila hanno assunto congiuntamente precisi obblighi rispetto all'utilizzo delle risorse e alla realizzazione degli interventi. "La soddisfazione più bella dell'impegno politico - ha detto Mancini - è quella di lasciare opere che possano testimoniare la propria attività a servizio dei cittadini. Qui ho tenuto i miei primi comizi nel 1999 e oggi mi fa molto piacere poter tornare a presentare un intervento che sarà attuato attraverso i Pisl. A Tessano sarà realizzata la 'Officina degli antichi mestieri', che s'inserisce in un progetto più ampio riguardante i comuni dei Casali cosentini che hanno investito sul miglioramento della qualità della vita. Un grande lavoro di squadra - ha aggiunto riferendosi alla sinergia tra Regione e Comuni - che è stato adeguatamente premiato".

 

In particolare, grazie al Pisl "Le Officine dell'Ingegno", proprio l'ex Scuola Media che ha ospitato l'incontro sarà trasformata in Officina degli antichi mestieri con 409 mila euro di finanziamento; nel comune di Marano Principato si darà vita all'Officina dello Sport con un finanziamento di 640 mila euro; a Carolei verrà creata l'Officina dei Piccoli con 386 mila euro; a Domanico si realizzerà l'Officina della natura con 391 mila euro e, infine, a Mendicino si darà vita con 480 mila euro all'Officina dell'Ambiente. Oltre a Mancini erano presenti anche il sindaco di Mendicino Ugo Piscitelli; l'assessore alle Politiche ambientali ed energetiche di Mendicino, Raffaele Vena, Guglielmo Guzzo di Dipignano e l'architetto Lorenzo Stella.

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
24 marzo 2013


condividi

googleplus twitter

Copertina