L´e book con nove storie di ordinaria innovazione

Nove storie di ordinaria innovazione. Cos'è l'innovazione? E la rete - intesa non solo come tecnologia ma anche come concetto e modalità d'azione e cooperazione - quanto è importante per lo sviluppo di esperienze dall'alto valore creativo e innovativo?

L’ebook 9 storie di ordinaria innovazione, edito dalla casa editrice digitale Asterisk edizioni e curato da Giusi Carai e Alessio Neri, vuole rispondere a queste domande attraverso la viva voce dei 9 team di innovatori reggini che hanno presentato il loro progetto d'impresa al barcamp di 'U Web - Strumento di cambiamento sociale, evento primo nel suo genere, svoltosi nella città di Reggio Calabria nell'autunno 2012 e organizzato dall'associazione di promozione sociale e culturale LiberaReggio LAB.

Il barcamp di 'U Web è stato un evento storico nella città di Reggio Calabria perché prima di quell'occasione non era mai successo che una decina di gruppi di ragazzi e ragazze si trovassero in un unico luogo per raccontare le proprie esperienze ma anche le proprie aspirazioni, fatte di innovazione e voglia di fare rete con realtà simili, ma anche tutte diverse. E' da queste occasioni che nascono contaminazioni positive e pro-attive all'interno di un tessuto sociale, culturale ed economico in piena depressione e in cui l’emigrazione giovanile è cronaca di tutti i giorni.

Esistono una decina di team, ma siamo sicuri che ve ne siano molti di più, che, dall'estremo Sud della penisola, lì dove le vie di comunicazione (tutte) si sviluppano da sempre con enormi difficoltà, guardano al futuro con grande entusiasmo e voglia di fare.

Al barcamp, 9 gruppi di ragazzi e ragazze si sono confrontati con modalità di presentazione ed esposizione dei propri progetti (non solo economici, ma di vita) in pieno stile Silicon Valley in un Comune, un territorio tutto, che è commissariato per contiguità con la 'ndrangheta.

Sono i giovani innovatori il futuro dell'economia, quella che non sarà più caratterizzata da grandi investimenti produttivi che massificano e automatizzano il lavoro, ma da piccoli gruppi di persone che in piccoli spazi sperimentano prodotti e servizi di tipo creativo e ad alto tasso di innovazione tecnologica. Il tutto basato sull'uso della rete sia come infrastruttura comunicativa sia come modello relazionale con la realtà circostante.

Non c'è altro modo per trasformare un complesso processo innovativo in "una farfalla". E non ci sono voci migliori per capire dove andrà il mondo, di quelle dei giovani che autogestiscono le proprie vite e che in questo paese sono destinate ad essere sempre di più.

L’ebook 9 storie di ordinaria innovazioneè in vendita dallo store online della casa editrice Asterisk edizioni ma anche su Amazon e Google Play.

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
15 aprile 2013


condividi

googleplus twitter

Flash News