Su iniziativa dell’Assessorato alle Infrastrutture, la Calabria ospiterà, dal 16 al 17 maggio 2019, una delle Conferenze del ciclo SBE (Sustainable Built Environment).

La serie SBE è uno fra i più importanti eventi al mondo sul tema dell’edilizia sostenibile.

È strutturata in un ciclo triennale: il primo anno è dedicato alla pianificazione e alla preparazione degli eventi, nel secondo anno vengono realizzate le conferenze di livello nazionale o multinazionale, il ciclo si conclude il terzo anno con una conferenza mondiale.

L’evento di Scilla si inserisce fra gli eventi internazionali del secondo anno, in preparazione dell’evento mondiale di Goteborg nel 2020.

Il focus della Conferenza SBE19 Scilla sarà incentrato su politiche, programmi e piani d’azione mirati a migliorare la sostenibilità degli edifici.

Durante il dibattito saranno affrontati temi di grande interesse quali: l’integrazione dei sistemi di valutazione nelle politiche e nei processi decisionali delle autorità pubbliche; l’uso di  sistemi di valutazione  negli  appalti  pubblici, nei programmi di finanziamento, nei regolamenti,  nei  piani  urbanistici e nelle  politiche basate sugli incentivi; le strategie per l’armonizzazione dei sistemi di valutazione pubblica a livello di edifici, ambito urbano e ambito territoriale.

Il programma della Conferenza prevede tre sessioni parallele che riguarderanno: gli obiettivi  di  sviluppo  sostenibile  del  Mediterraneo,  coordinata  da  UNEP Mediterranean Action Plan Coordinating Unit; la sostenibilità dell’ambiente urbano costruito di fronte ai cambiamenti climatici, coordinate dal CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici; Valutare e pianificare la sostenibilità delle città del Mediterraneo, coordinato dal Governo della Catalogna, il network MED CITIES e iiSBE Internazionale.

A queste si aggiungerà l’evento speciale che è la premiazione Città sostenibili europee, Interreg MED, Progetto CESBA MED Sustainable Cities.

La Regione Calabria ha investito molto sull’edilizia sostenibile negli ultimi tre anni. Fra le altre iniziative, ha implementato il Protocollo ITACA Calabria per la valutazione della sostenibilità degli edifici e lo ha poi utilizzato per valutare le richieste di finanziamento avanzate dagli Enti Pubblici.

Si è in questo modo incentivata una maggiore qualità dei progetti edilizi dal punto di vista ambientale.

I risultati di questa attività sono già evidenti nei programmi per l’edilizia scolastica, l’edilizia sociale e quella sportiva.In questo percorso la Regione ha avviato proficue collaborazioni con enti di rilevanza nazionale e internazionale specializzati nell’edilizia sostenibile come ITACA (Istituto per la Trasparenza negli Appalti e la Compatibilità Ambientale) e IISBE (International Initiative for Sustainable Built Environment).

La conferenza SBE a Scilla sarà un momento di confronto internazionale oltre che una vetrina per la Calabria. Sarà un’occasione per fare un bilancio sulle politiche di sostenibilità della Regione e per programmare l’attività futura.Aggiornamenti e maggiori informazioni sono disponibili sul sito della conferenza all’indirizzo www.sbe19scilla.org.