Cittadella Regionale

L’Azienda Calabria Verde, Ente strumentale della Regione Calabria, con i suoi 4.500 dipendenti, che operano principalmente nel comparto idraulico forestale, esprime piena condivisione delle motivazioni che hanno portato all’organizzazione, per sabato 22 giugno, della manifestazione nazionale sul Mezzogiorno che, in un momento come questo, caratterizzato da una stringente crisi economica, assume un particolare significato sociale.

Lo scrivono in una nota i  lavoratori dell’Azienda Calabria Verde.

L’auspicio è che tutte le parti sociali ed il governo possano tornare a parlare concretamente dei problemi, non del Mezzogiorno, ma del mondo del lavoro.

Senza i problemi del mondo del lavoro, la parola Mezzogiorno, da decenni purtroppo associata ad un’area della penisola italica economicamente “meno” sviluppata, sarebbe ben presto relegata nei libri di storia e dimenticata.