BCC del VIBONESE e Confindustria Vibo Valentia hanno siglato una convenzione che ha come obiettivo quello di offrire condizioni particolarmente vantaggiose alle imprese iscritte a Confindustria che intrattengono rapporti di conto corrente presso l’Istituto di credito.

L’accordo è stato firmato dal Presidente, Francesco Muzzopappa, e dal Presidente degli industriali vibonesi, Rocco Colacchio.

Soddisfazione è stata espressa dai sottoscrittori dell’intesa, le cui condizioni d’offerta saranno valide per un anno a decorrere dalla data odierna e si rinnoveranno di anno in anno per garantire continuità al progetto di sostegno alle PMI.

Attraverso la convenzione sarà possibile offrire alle PMI ed e agli operatori economici che fanno capo a Confindustria Vibo Valentia un interessante pacchetto di servizi semplici e innovativi per far fronte a tutte le esigenze legate alla gestione delle proprie attività finanziarie.

“La BCC del Vibonese, fortemente radicata sul territorio, con la sottoscrizione della convenzione con Confindustria si propone come interlocutore privilegiato delle imprese ad essa aderenti – ha affermato Francesco Muzzopappa, Presidente della BCC – offrendo agli associati affidamenti pensati ad hoc per le esigenze commerciali e finanziarie delle imprese. Questa convenzione dimostra, ancora una volta, la volontà della Bcc – unica vera banca locale vibonese – di assistere e supportare gli attori economici locali nella gestione finanziaria delle proprie aziende, ciò a conferma del forte attaccamento al territorio da cui la Banca ha avuto origine ed al cui sviluppo concorre da oltre 40 anni”.

“L’impegno della nostra Associazione è quello di porre in essere sinergie che possano supportare il processo di crescita e di sviluppo delle imprese – ha sostenuto il presidente degli industriali, Rocco Colacchio – in questa occasione ciò si concretizza attraverso la stipula di questo importante atto che favorirà non solo l’accesso al credito ma anche la possibilità di ricorrere a soluzioni finanziarie mirate ed a prodotti dedicati di cui oggi ha urgente bisogno la nostra imprenditoria”.

Fra i punti di maggior rilievo che stanno alla base dell’iniziativa congiunta, vi sono le speciali condizioni di conto corrente, gli anticipi fatture e quelli dei flussi POS, i mutui chirografari e lo snellimento delle operazioni in filiale anche attraverso l’utilizzo di canali di dialogo privilegiato, operando con un intermediario creditizio particolarmente attento alle esigenze delle imprese che desiderano investire in nuove tecnologie e macchinari legati ad Industria 4.0 o approcciare ai mercati internazionali. Previsti, inoltre, molti altri prodotti in grado di rispondere a specifiche esigenze aziendali di medio e lungo periodo che saranno cuciti ad hoc sui fabbisogni che emergeranno dagli specifici incontri periodici.

Da oggi le imprese aderenti avranno una concreta occasione di crescita e miglioramento della loro gestione finanziaria, una marcia in più per migliorare la competitività ed affrontare i mercati nazionali ed internazionali.