La Camera di Commercio di Catanzaro ha pubblicato sul proprio sito web il bando Voucher Digitali Industria 4.0 2019, una misura già finanziata lo scorso anno e che punta a una più capillare diffusione della “cultura digitale” tra le imprese della provincia di Catanzaro, all’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici e al sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione.

Il bando, reperibile sul sito internet istituzionale della CCIAA, prevede voucher del valore massimo di 10mila euro per singola impresa e per il sostegno a corsi di formazione e servizi di consulenza in materia di innovazione.  Possono beneficiare delle agevolazioni le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese come definite dall’Allegato I al Regolamento n. 651/2014 della Commissione europea, aventi sede legale e/o unità locali nella provincia di Catanzaro e in regola con tutti i requisiti fissati dall’art. 4 del bando.

Le richieste di voucher dovranno essere trasmesse dalle ore 8.00 del 24 aprile 2019 alle ore 21:00 del 24 giugno 2019 esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” disponibile all’interno del sistema Webtelemaco di InfoCamere – Servizi e-gov.

«Lo scorso anno – ha detto il presidente della CCIAA di Catanzaro Daniele Rossi -, i voucher digitali hanno contributo a migliorare le nostre imprese. Quest’anno, con l’incremento al limite per ogni voucher, gli interventi finanziabili potranno certamente essere più corposi e quindi portare a risultati ancora più concreti. Mi auguro che questo strumento, così come altri che il sistema camerale mette a disposizione, venga sfruttato a dovere dalle imprese della nostra regione perché possono rivelarsi davvero utili a ridurre il divario con il resto del Paese».