Arturo Bova

Il progetto delle 22 associazioni catanzaresi per il ripristino della vecchia stazione di Catanzaro Sala e la riattivazione della tratta Catanzaro Lido-Settingiano, sarà al centro di un tavolo di lavoro che ho fortemente voluto e che si insedierà mercoledì 13 giugno alla Cittadella Regionale alla presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Roberto Musmanno”.

È quanto annuncia l’on. Arturo Bova, consigliere regionale e presidente della commissione contro la ‘ndrangheta in Calabria, che aveva già manifestato il suo sostegno alle associazioni e annunciato l’imminente tavolo di lavoro lo scorso 1 giugno, in occasione della presentazione alla stampa e alla politica catanzarese del progetto redatto dall’ing. Claudio Ruga.

“Alla prima riunione – ha spiegato Bova – insieme a me parteciperanno al tavolo una delegazione delle 22 associazioni che hanno sottoscritto il progetto e l’assessore Roberto Musmanno.

Sarà l’occasione per una prima analisi del progetto e per la stesura di un cronoprogramma che, mi auguro, porterà ad una nuova valorizzazione e razionalizzazione dei collegamenti ferroviari per e da Catanzaro.

Troppo spesso si sono sacrificati gli interessi della citta capoluogo di regione. Proprio nel momento in cui, rompendo ogni indugio, si è deciso di assegnare a Catanzaro la mission di città capitale del sistema sanitario del Sud Italia, occorre programmare le politiche e gli investimenti necessari per assicurare il raggiungimento del capoluogo di regione. Un grazie particolare all’assessore Musmanno, esempio cristallino di qualità e di democrazia partecipata nell’azione del governo regionale”.