Il presidente della Regione Mario Oliverio ha introdotto l’incontro  convocato per illustrare le proposte contenute nella bozza di Bando sulle misure di aiuto per la concessione di contributi alle compagnie aeree finalizzate all’attivazione di nuovi collegamenti, da e verso gli aeroporti della Calabria, superando alcuni vincoli che hanno lasciato senza offerte il precedente Avviso pubblico.

Al tavolo del confronto, al dodicesimo piano della Cittadella regionale a Catanzaro, hanno partecipato Alitalia, Ryanair, AirItaly, Sun Express, Tui Fly, Blue Panorama. Altre compagnie europee hanno manifestato interesse per il lavoro che sta portando avanti la Regione.

Nel corso della riunione si è discusso, tra l’altro, dei requisiti minimi per la partecipazione, delle possibili nuove rotte e dei target sul numero dei passeggeri.

“Abbiamo inteso invitare tutte le compagnie aeree – ha specificato Oliverio – per una interlocuzione sul nuovo Bando attraverso il quale puntiamo ad allargare i collegamenti aeroportuali nazionali e internazionali.

Stiamo investendo molto sull’accessibilità verso la Calabria perciò diamo molta importanza a questo incontro. Oggi insieme a voi intendiamo avviare – ha rimarcato il presidente – un confronto libero, una valutazione sulle proposte elaborate dalla Giunta regionale al fine di rendere appetibile le proposte di nuove rotte aeree e la composizione del quadro dei collegamenti  per aumentare la competitività tra la Calabria e le altre Regioni d’Europa e per facilitare la mobilità dei cittadini europei”.

La dotazione finanziaria complessiva assegnata alla misura di aiuto è di 11,752 milioni di euro.Il numero minimo di anni di operatività del collegamento per ottenere il regime di aiuto non deve superare i tre anni decorrenti dalla data di attivazione.

All’incontro hanno partecipato i dirigenti generali Sonia Tallarico, del dipartimento turismo, Paola Rizzo, del dipartimento programmazione nazionale e comunitaria; i funzionari del dipartimento turismo Angela Vatrano e Rodolfo Bova. Ha illustrato il bando il dirigente del dipartimento infrastrutture Marco Merante.

“È  arrivato il  momento – ha affermato infine il presidente Oliverio –, partendo oggi da questo incontro, di fare passi in avanti in maniera concreta affinché, accanto all’approvazione della legge regionale sulla chartieristica, anche attraverso iniziative mirate per incrementare i collegamenti aerei si possa rendere accessibile a tutti, da tutto il mondo, questa bellissima terra ricca di storia e cultura”.