L‘adagio recita che “Nell’estate di San Martino si spilla la botte e si assaggia il vino” e così come da tradizione torna l’appuntamento con Cantine Aperte a San Martino. Il prossimo week end – 9 e 10 novembre – anche in Calabria, come nel resto del Paese, il Movimento turismo del vino celebra l’appuntamento autunnale con i produttori, per condividere con i tantissimi appassionati la gioia di assaggiare eccezionalmente i vini dell’ultima vendemmia e non solo.
 
Protagonisti indiscussi saranno i vini, non solo quelli novelli ma anche quelli delle annate precedenti, a far da guida alla visita alle cantine, l’incontro con i produttori, spunto per la conoscenza del territorio e delle sue ricchezze culturali, gastronomiche, antropologiche. 
 
«E’ con questo spirito – ha sottolineato il Presidente del Movimento Turismo del Vino Calabria, Pierluigi Aceti – che ci affacciamo a questo nuovo appuntamento che rilancia la sinergia con il territorio, ci apre al confronto con gli appassionati del vino, ci permette di far conoscere la nostra associazioni e gli associati per allargare il target dei nostri contatti e stabilire nuove collaborazioni tra pubblico e privato». 
 
In Calabria le cantine che propongono appuntamenti per il prossimo week end cono Acroneo di Acri (Cs), l’azienda agricola di Antonio Altomonte a Palizzi (Rc) e Feudo Gagliardi a Caluonia (RC). Per informazioni dettagliate sugli appuntamenti consultare il sito movimentoturismovino.it