Lassessore all’ambiente Antonella Rizzo ha effettuato nella giornata un sopralluogo presso l’impianto di trattamento dei rifiuti urbani di Gioia Tauro per verificarne il funzionamento dopo gli importanti lavori di riefficientamento effettuati sul termovalorizzatore e sulla linea di trattamento meccanico biologico.

Al sopralluogo hanno partecipato anche il sindaco di Gioia Tauro, il presidente e il direttore tecnico della società che gestisce l’impianto, il dirigente regionale del settore rifiuti e tecnici esperti nel settore.Con soddisfazione l’assessore ha verificato il corretto funzionamento degli impianti tecnologici “finalmente in grado – ha affermato – di termovalorizzare tutto il combustibile di rifiuto prodotto dagli impianti pubblici, producendo energia elettrica immessa direttamente nella rete nazionale.

Si è quindi potuto constatare l’efficienza del sistema di  trattamento delle emissioni e l’efficacia dei presidi di controllo e di blocco automatico.Il ripristino della funzionalità di un impianto così strategico  – ha evidenziato l’assessore Rizzo – concretizza uno degli obiettivi della pianificazione regionale che prevede l’ammodernamento dell’impiantistica pubblica e la chiusura del ciclo anche attraverso il recupero energetico dagli scarti di lavorazione che non possono essere ulteriormente valorizzati”.