La Calabria al meeting annuale di DESK e UNIT Attrazione investimenti esteri ICE Agenzia

La Regione Calabria, rappresentata dall’esperto dello Sprint, Alessandro Dattilo, ha partecipato al meeting annuale con i responsabili dei DESK e UNIT Attrazione investimenti esteri di ICE Agenzia che si è svolto a Roma l’11 febbraio presso la Conferenza delle Regioni. Al meeting erano presenti le Regioni Lombardia, Toscana, Piemonte, Trentino, Friuli Venezia Giulia, Liguria. Durante la giornata di lavoro la Regione ha svolto 13 incontri con i Desk e le Unit presenti a Berna, Stoccolma, Parigi, Toronto, Sydney, Mumbai, Seoul, Tokyo, New York, San Francisco, Dubai, Londra, Istanbul.

L’evento ha rappresentato una importante occasione per far conoscere agli esperti localizzati nei principali mercati mondiali, i fattori di attrattività regionale, il sistema di incentivi e le opportunità e facilitazioni per gli insediamenti nelle aree ZES. Sono inoltre state promosse le elevate competenze specialistiche dei Poli di innovazione e del sistema universitario calabrese e il catalogo delle start-up finanziate dal POR Calabria. L’attenzione è stata posta sui settori agrofood, ICT, life Science, logistica, green industry e metalworking.

I riscontri ottenuti sono stati particolarmente incoraggianti per l’interesse di potenziali investitori e multinazionali verso alcuni settori dell’economia calabrese e per il sistema di agevolazioni previste per gli insediamenti nelle aree ZES. Nelle prossime settimane saranno avviate le attività di follow up e scambio di informazioni con i responsabili dei Desk incontrati a Roma con l’obiettivo di intercettare l’interesse degli investitori esteri e concretizzare opportunità di investimento in grado di creare occupazione e favorire la crescita complessiva dell’economia regionale