Si terrà il 30 maggio 2018 dalle ore 9:00 alle ore 12:45 presso l’Aula Magna Ludovico Quaroni – Facoltà di Architettura dell’Università di Reggio Calabria il Seminario conclusivo del ciclo “La gestione delle emergenze nelle aree sottoposte a rischio sismico”.

Il progetto è stato rivolto al settore edile, ritenuto prioritario dall’INAIL ai fini della promozione della cultura della sicurezza in ambiente di lavoro.

Più precisamente è stato orientato alla promozione della prevenzione sul lavoro in occasione di eventi sismici, attraverso attività seminariale in aula e simulazioni addestrative in cantiere, realizzate anche con l’apporto di docenti universitari, medici, geologi, psicologi, oltre ad esperti della Protezione civile e professionisti INAIL.

Le attività programmate interessano un largo bacino di utenza, con il coinvolgimento di oltre sessanta imprese edili a livello regionale, comprensive di almeno 120 operatori partecipanti al progetto.

Il progetto è stato condiviso e cofinanziato dalla Direzione regionale INAIL Calabria.

Saranno presenti Caterina Crupi – Direttore Regionale INAIL per la Calabria, Pasquale Catanoso – Magnifico Rettore dell’Università Mediterranea, Marcello Zimbone – Pro Rettore Vicario dell’Università Mediterranea, Gianfranco Neri –  Direttore Dipartimento Architettura e Territorio, Renato Laganà – Docente di Progettazione e Organizzazione della sicurezza nei Cantieri, Giuseppe Falcomatà – Sindaco della Città Metropolitana, Flaviana Tuzzo – Presidente Consiglio Provinciale Consulenti Lavoro di Reggio Calabria, Salvatore Vermiglio – Presidente Ordine Architetti P.P.C. di Reggio Calabria.