Il riconoscimento nazionale per aver conseguito il più alto punteggio nella graduatoria Bollino Alternanza di qualità ottenuto da Rubbettino Editore ci riempie d’orgoglio».

Lo scrive in una nota Aldo Ferrara, presidente di Confindustria Catanzaro congratulandosi con Rubbettino Editore per il premio ricevuto da Confindustria durante “The X-FactorY”, la 25esima edizione della nazionale Orientagiovani tenutasi a Roma nella mattinata del 22 gennaio.

“Siamo orgogliosi – ha continuato Ferraranon solo perché l’azienda è associata di Confindustria Catanzaro, ma soprattutto perché viene certificata l’altissima qualità formativa e quindi la professionalità di un’impresa calabrese che da 50 anni opera sul mercato senza mai sconfessare la propria filosofia aziendale. Ancor più importante è, poi, che la Rubbettino decida di aprirsi, con vero spirito di servizio, alla collaborazione con gli istituti scolastici e quindi con i giovani del proprio territorio. Spesso ci raccontiamo di come sia importante attivare percorso di confronto e di collaborazione tra scuola e impresa, Rubbettino è l’esemplare conferma di come questi percorsi possano nel tempo trasformare il territorio, consentire che il tessuto sociale si sviluppi e cresca assieme all’azienda, in un clima di continuo scambio umano e professionale i cui effetti concreti sono economicamente misurabili e socialmente rilevanti».

«A Marco e Florindo Rubbettino, ma anche a tutti i loro collaboratori, giunga quindi il plauso di tutta Confindustria Catanzaro e il sentito ringraziamento per aver messo in pratica con la consueta professionalità ciò che riteniamo essere uno dei motori dello sviluppo in Calabria», ha concluso il presidente della territoriale catanzarese.