L’intelligence assurge alla dignità accademica in ItaliaMercoledì 4 luglio 2018, alle ore 10.00, all’Università della Calabrianella Sala stampa dell’aula magna “Beniamino Andreatta”, si terrà la conferenza stampa di presentazione del corso di laurea magistrale in Intelligence e analisi del rischio, il primo del nostro Paese. Interverranno il rettore dell’Università della Calabria Gino Mirocle Crisci; il direttore del Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione Roberto Guarasci; il direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale Leonardo Pagnotta; il direttore del Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Franco Rubino e il direttore del Master in Intelligence Mario Caligiuri.

Il corso di laurea intende diventare un punto di riferimento nello scenario universitario nazionale, confermando la scelta dell’Ateneo calabrese di ampliare l’offerta formativa in direzione dei temi centrali della sicurezza, dell’analisi del rischio e della disinformazione. Oltre a quello di portare nelle aule universitarie la disciplina dell’Intelligence come già accade in molti altri Paesi, l’intento è quello di formare specialisti e approfondire le competenze degli operatori del settore delle forze di polizia e della pubblica amministrazione.