Nei giorni 18 e 19 giugno 2018 si terrà l’International Workshop on Applied Economics of Education organizzato dal Dipartimento di Scienze Giuridiche Storiche Economiche e Sociali dell’Università Magna Graecia di Catanzaro in collaborazione con la Lancaster University (Gran Bretagna) e in partenariato con la Norwegian University of Science and Technology. Il convegno si svolgerà interamente presso i locali dell’Hotel Perla del Porto, Best Western di Catanzaro Lido.

Si tratta della nona edizione del principale evento europeo in dell’economia dell’istruzione. Le prime otto edizioni hanno registrato uno straordinario successo in termini di partecipazione e qualità dei lavori presentati.  Il programma di quest’anno prevede 2 lezioni magistrali, 5 sessioni parallele e 2 sessioni di poster per un totale di circa 60 relatori dalle più prestigiose università del mondo (per esempio, New York University, University of California Berkeley, Arizona State University, Pontificia Universidad Javeriana di Bogotà, Chinese University of Hong Kong, Melbourne University, Victoria University of Wellington, oltre le principali università europee tra cui London School of Economics, Paris School of Economics, Stockholm School of Economics, Università Bocconi, Nova School of Business and Economics di Lisbona).

Le lezioni magistrali sono tenute da illustri economisti di chiara fama mondiale.  La mattina di lunedì 18 giugno la professoressa Diane Whitmore Schanzenbach della Northwestern University (USA) discuterà di nuovi metodi di finanziamento dell’istruzione, illustrando l’esperienza americana.

Le sessioni tematiche che si susseguono durante la giornata affronteranno molteplici questioni legate per esempio agli effetti della dimensione delle classi sulle performance degli studenti, scelte di istruzione ed effetti nel mercato del lavoro,  ruolo ed effetti dei dirigenti scolastici e dei docenti sull’apprendimento degli studenti. Nella ricca sessione di poster si discuterà tra l’altro di mobilità sociale, differenze di genere e segregazione scolastica. La giornata si concluderà con una visita del centro storico di Catanzaro.

 

La mattina di martedì 19 giugno il professor Mikael Lindahl della  University of Gothenburg terrà la seconda lezione magistrale sulla trasmissione intergenerazionale di capitale umano e disuguaglianze. Nelle sessioni tematiche, mattutine e pomeridiane, verranno presentati lavori sugli effetti dei pari (compagni di scuola, colleghi universitari) sulle performance individuali; si discuterà dell’effetto dell’informazione sulle iscrizioni universitarie, del valore dell’istruzione come segnale nel mercato del lavoro, di tassazione dell’istruzione terziaria, di rendimenti dell’istruzione.

 

Il professor Giuseppe Migali dell’Università Magna che organizza e promuove l’evento fin dalla prima edizione del 2010, rileva che le domande di partecipazione sono state numerose, sono pervenuti, infatti, circa 150 articoli originali. La qualità scientifica del convegno è molto elevata, confermando l’evento come principale punto di riferimento in Europa per discutere e confrontarsi sulle politiche dell’istruzione.

Il programma completo è disponibile sul sito del convegno all’indirizzo www.iwaee.org