È stata sottoscritta a Roma una intesa istituzionale tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, la Regione Calabria e la Provincia di Vibo Valentia finalizzata a promuovere il coinvolgimento di Anas S.p.A. per la realizzazione delle attività funzionali al pronto ripristino della viabilità esistente della strada provinciale 23, oggi interrotta, del tratto che collega il comune di Joppolo alla località Coccorino.L’atto,  sottoscritto dal Ministro Danilo Toninelli, dall’assessore alle Infrastrutture della Regione Calabria Roberto Musmanno e dal presidente della Provincia di Vibo Valentia Salvatore Solano, prevede come passo successivo la stipula di un’apposita convenzione attuativa tra Anas S.p.A., Regione Calabria e Provincia di Vibo Valentia nella quale verranno delineate le modalità di esecuzione degli interventi da parte di Anas mentre, per quanto riguarda gli oneri di carattere economico, risulteranno a carico della Regione Calabria e della Provincia di Vibo Valentia.

“Qualche tempo dopo la caduta del costone e di alcuni massi sulla strada provinciale 23, avvenuta nel mese di novembre dello scorso anno – ha esordito l’assessore Musmanno -,   il Presidente Mario Oliverio, nonostante la materia non fosse di competenza regionale, ha interpellato la Protezione Civile calabrese e si è recato personalmente sul posto per un sopralluogo insieme al consigliere regionale  Michele Mirabello il  quale, in questi mesi, ha lavorato con attenzione e costanza per la risoluzione del problema. L’obiettivo raggiunto con la sottoscrizione dell’atto è una risposta importante che il territorio aspettava.  Pertanto esprimo a nome del Presidente Oliverio e della Giunta regionale la piena soddisfazione per l’intesa raggiunta con il Ministero delle infrastrutture dei trasporti e la Provincia di Vibo Valentia. Il percorso individuato –  ha aggiunto Musmanno a margine della sottoscrizione ufficiale dell’atto –  consente finalmente di dare risposte puntuali alle esigenze fin troppo trascurate di mobilità di un territorio.

Ci siamo spesi tantissimo per risolvere problemi di tipo tecnico e amministrativo non di poco conto. Tutte le parti in causa hanno collaborato, dimostrando che quando l’obiettivo è pienamente condiviso si possono raggiungere traguardi impensabili. Il primo passo è stato compiuto. Ora – ha concluso l’assessore Musmanno – si sta già lavorando sul testo della convenzione attuativa che è già a buon punto di definizione”.

Al termine della riunione, infatti, l’assessore Musmanno, unitamente al presidente della Provincia di Vibo Valentia, hanno partecipato a una prima riunione con Anas, rappresentata dall’ing. Fulvio Soccodato e con la direzione generale strade del MIT, presente l’ing. Andrea Capuani, per discutere delle modifiche della bozza di Convenzione operativa approntata dalla Regione Calabria. L’impegno assunto da tutte le parti in causa è a garantire la messa a punto del testo definitivo entro pochi giorni, in modo da procedere con l’approvazione formale nei rispettivi organismi competenti e la successiva sottoscrizione.