In occasione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, nel comune di Casali del Manco si sono tenute le celebrazioni della Festa dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate.

Il sindaco Nuccio Martire, insieme all’amministrazione comunale, ha inteso inaugurare delle steli della memoria, con incisi i nomi dei caduti della I e II Guerra Mondiale.

Le opere, posizionate agli ingressi dei campisanti, nelle località di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo e Trenta, sono state benedette dai sacerdoti delle rispettive parrocchie.

Il primo cittadino ha spiegato che “le steli sono state realizzate proprio perché nei confronti dei nostri caduti al fronte abbiamo un debito di riconoscenza ed è, pertanto, fondamentale che i nostri eroi vengano commemorati nel miglior modo possibile”.

Le emozioni, i ricordi e i pensieri evocati durante la cerimonia dal Sindaco e dagli Assessori Comunali sono andati ai troppi caduti in guerra, ai reduci, ai malati, ai mutilati nel corpo e nell’anima, alle tante vedove ed agli orfani, ai tanti amministratori impegnati nella difficile opera della ricostruzione.