Commercio Estero: giù export Regioni, crolla il sud

Calano le esportazioni delle regioni italiane nel primo trimestre dell'anno.

industria
industria

Calano le esportazioni delle regioni italiane nel primo trimestre dell'anno. In particolare, segnala l'Istat, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri risultano in diminuzione per le regioni meridionali e insulari (-7,8%) e, in misura minore, per l'Italia nord-orientale e centrale (-0,9% per entrambe), mentre crescono per l'Italia nord-occidentale (+0,5%). Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, la dinamica dell'export nazionale e' in diminuzione dello 0,7%, come sintesi del calo delle vendite per le regioni dell'Italia insulare (-9,7%), meridionale (-6,0%) e nord-orientale (-0,8%) e del risultato positivo conseguito dall'Italia centrale (+2,2%). Le vendite dell'Italia nord-occidentale sono stazionarie. Le regioni che contribuiscono maggiormente alla flessione dell'export nel primo trimestre 2013 sono Puglia (-16,1%), Sicilia (-9,9%), Friuli-Venezia Giulia (-6,8%), Lombardia (-0,6%) e Sardegna (-9,1%). Tra le regioni in espansione si segnalano come particolarmente dinamiche: Marche (+13,2%), provincia di Bolzano (+3,8%), Liguria (+2,5%) e Lazio (+2,4%). Le esportazioni di coke e prodotti petroliferi raffinati da Sicilia e Lazio e di metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti, da Toscana, Puglia e Lombardia risultano in forte diminuzione. L'aumento delle esportazioni di articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici da Lazio e Marche e di macchinari ed apparecchi n.c.a dalla Toscana contribuisce a ridurre la flessione dell'export. Tra le province con il piu' elevato contributo alla diminuzione dell'export nazionale, si segnalano: Siracusa, Taranto, Arezzo, Roma, Caltanissetta, Cagliari e Napoli. Firenze, Latina e Ascoli Piceno contrastano, invece, in maniera rilevante il rallentamento delle vendite all'estero. 

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
11 giugno 2013


condividi

googleplus twitter

Primo Piano