Catanzaro:Un Forum di associazioni cittadine per la promozione culturale della città

In una città medio-piccola come Catanzaro, con le sue tante criticità e tuttavia vivace dal punto di vista culturale e ricca di risorse storiche e paesaggistiche, alcune associazioni cittadine hanno deciso di unire gli sforzi e di mettere in comune le specifiche esperienze maturate in anni di impegno civico, pur mantenendo, ognuna nel suo ambito specifico, autonomia e individualità. Nasce così il Forum Cultura della città di Catanzaro.

Si tratta di un approccio partecipativo in cui ogni associazione aderente offre al forum idee, sensibilità e contributi funzionali alla valorizzazione culturale del capoluogo di regione. L’obiettivo è pertanto quello di condividere le energie profuse per il territorio: in tal senso risulta utile alla causa tanto il sodalizio che si occupa di rievocazioni storiche quanto quello che guarda alle camminate ecologiche, tanto l’associazione dedita alla crescita socio-politica della città quanto quella focalizzata sul patrimonio archeologico.

La dimensione del forum è importante per avere ispirazioni e incoraggiare gli enti e gli organismi preposti ad essere più incisivi ed efficaci sulle tematiche culturali, sul recupero dei luoghi, la conservazione della memoria, l’espressione artistica, lo sviluppo universitario, la salvaguardia ambientale.

Fare squadra rappresenta certamente un valore aggiunto giacché in un’unica persona o in un’unica associazione è difficile trovare tutte le competenze. Da qui, dunque, è nata l’idea dell’approccio partecipativo. Idea che balenava da tempo nella testa del generale Pasquale Martinello, già al vertice del Comando militare Esercito Calabria e attuale presidente del Forum, che ha così potuto mettere insieme più sigle secondo la sua idea che la cultura debba avere <<diritto di cittadinanza ad ogni livello di organizzazione sociale, in qualsiasi parte del mondo. Se canalizzata attraverso un metodo, essa fa raggiungere obiettivi e contemporaneamente rende migliore l’uomo che li ha raggiunti. In una Associazione è il fine ultimo della stessa, lo scopo per cui più persone che hanno un interesse comune si riuniscono, ricercano, pubblicano, scoprono nuove chiavi di lettura.

Il mondo è pieno di esempi di luoghi che, facendo leva sui propri retaggi locali, offrono opportunità uniche>>.
Martinello sottolinea inoltre come  <<in passato, ognuna muoveva secondo propri tempi e proprie logiche associative, senza tener conto della visione d’insieme della Città. Si è pensato di riunire le Associazioni interessate ad aprire i loro ambiti, offrendo un tavolo che potesse avviare un percorso comune, armonico e sinergico, nell’assoluto rispetto delle singole identità. Nel suo ambito ci si può confrontare, pianificare strategie, armonizzare e sincronizzare i singoli programmi di attività, fare comunicazioni comuni. Un punto di riferimento capace affidabile e competente nel cui ambito è possibile completarsi a vicenda per meglio esaltare il retaggio storico culturale della Città e del suo territorio>>.

Il forum nasce pertanto come strumento al servizio della città nella promozione e valorizzazione del proprio patrimonio culturale, storico, archeologico, etnoantropologico, archivistico, ambientale. La finalità è anche quella di fungere da Osservatorio sui Beni Culturali di Catanzaro: ogni cittadino potrà segnalare la presenza di beni da tutelare, vincolare, riscoprire, salvaguardare, recuperare; segnalazioni che saranno poi ribadite agli organismi preposti affinché i beni si tutelino e valorizzino al meglio.
 
Ad oggi, le associazioni che aderiscono al Forum sono: Calabria in Armi, Calabriando, Cara Catanzaro, Catanzaro nel Cuore, Gagliano nel Tempo, Mirabilia, Petrusinu ogni minestra, Pro Loco Catanzaro, Promocultura.
L’auspicio è che la cultura, ampiamente intesa, diventi una leva strategica per lo sviluppo della nostra città, una risorsa che non può essere più indicata fra quelle secondarie se è vero che una letteratura ormai vasta ha evidenziato un nesso non trascurabile fra cultura e crescita economica e sociale.
 
 
 
 
 

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
13 marzo 2018


condividi

googleplus twitter

In Evidenza