Oggi conferenza stampa di presentazione del Master di II livello "Migranti, richiedenti asilo e rifugiati”

Oggi,  alle ore 10.00, presso la Sala degli Stemmi della Provincia di Cosenza, si svolgerà la Conferenza Stampa di Presentazione del Master universitario di II livello "Migranti, richiedenti asilo e rifugiati. Politiche, servizi sociali e buone pratiche”.

Il Master è realizzato - si legge in una nota stampa -, come parte delle attività formative legate al progetto FEI "In rete - percorsi di formazione e progettazione sulle migrazioni", finanziato dal Fondo Europeo per l’Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi, annualità 2011, con soggetto capofila Comune di Lamezia Terme, in partenariato con l’Università della Calabria e la cooperativa sociale CSC (Credito senza confini) e con l’adesione, già in fase progettuale, di UNAR, Ufficio Scolastico Regionale, Provincia di Cosenza, Comune di Riace, Libera, associazione nomi e numeri contro le mafie, e Cric - Centro Regionale di Intervento per la Cooperazione.

All’incontro, introdotto dall’Assessore alla Formazione Professionale e al Mercato del Lavoro della Provincia di Cosenza Giuseppe Giudiceandrea, interverranno il Prof. Piero Fantozzi, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali e Direttore del Master, la Responsabile Scientifica del Progetto Prof. Giovanna Vingelli e la Responsabile formativa del Master, Prof. Anna Elia, afferenti al Dipartimento stesso, alla presenza dei rappresentanti delle Associazioni e degli enti partner e di tutti gli iscritti e tutte le iscritte al Master.

L’iniziativa sarà un’occasione per partecipare le attività formative previste, in avvio il 13 Dicembre 2012, chiarendone anche aspetti organizzativi e didattici, e per ampliare la rete di partenariato già istituita ad altre realtà che intervengono a diversi livelli nel campo dell’immigrazione e dei richiedenti asilo e rifugiati ai fini di un loro coinvolgimento nel costituendo Centro Territoriale su Migrazioni e Sviluppo.

Il Master, oltre alle attività formative frontali, prevede dei momenti di tirocinio da offrire ai corsisti, in particolare ai giovani laureati che si iscriveranno. I tirocini partiranno nel mese di maggio, e avranno una durata di circa 200 ore.

E’ in fase di progettazione il portale internet del progetto, nel quale saranno attivati diversi strumenti e servizi.  

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
6 dicembre 2012


condividi

googleplus twitter

In Evidenza