Il presidente della Camera di commercio di Vibo Valentia Antonio Catania si è dimesso a seguito della condanna in primo grado a 2 anni e 6 mesi di reclusione per tentata estorsione aggravata da modalità mafiose.

La decisione è stata ufficializzata attraverso una lettera protocollata nei giorni scorsi.

Catania è rimasto alla guida della CCIAA per circa sette mesi dopo essere subentrato all’ex presidente Michele Lico.