Innovazione, fintech e trasformazione digitale. Sono questi gli ambiti in cui spaziano i sette progetti, on line fino al 13 maggio, per la ottava call di PostepayCrowd 2.0, l’iniziativa di crowdfunding di PostePay Spa in collaborazione con MasterCard, con la partnership della piattaforma Eppela.

Come già accaduto per i progetti lanciati negli scorsi mesi, quelli che raggiungeranno il traguardo di raccolta prefissato nei 40 giorni di campagna, attraverso i contributi dei sostenitori, potranno accedere ad un cofinanziamento messo a disposizione dai mentor Poste Italiane e Mastercard per un importo massimo di 5mila euro per ciascun progetto.  Le idee ritenute particolarmente innovative potranno essere selezionate per ricevere il sostegno di una campagna di comunicazione dal valore di 15mila euro.

Ecco i progetti nel dettaglio

SLIDING LIFE – PARENTING APP
Una applicazione per gestire le attività quotidiane riguardanti i figli dei genitori separati e divorziati. L’idea di Parenting è della start up a vocazione sociale Sliding Life. La app permette di gestire tutte le situazioni di potenziale conflitto di una coppia con figli che ha deciso di non proseguire più la propria vita coniugale. Fornisce, infatti, supporto per i pagamenti delle spese straordinarie, per la gestione delle visite dei figli attraverso un calendario con notifiche push, rende approvabili le foto dei figli sui social in tempo reale e permette di applicare il meccanismo degli smart contract agli accordi di separazione e divorzio. Inoltre agli iscritti alla piattaforma viene garantita consulenza personalizzata da parte dei migliori avvocati, psicologi, mediatori familiari ed altri professionisti del settore.
L’obiettivo da raggiungere con il crowdfunding è di 5mila euro cui, a risultato raggiunto, si aggiungerebbe il cofinanziamento di Postepay Spa e Mastercard di altri 5mila euro.
Per saperne di più e per contribuire https://www.eppela.com/it/projects/21717-parenting-accanto-ai-genitori-separati

 

1CLICKFASHION

Il tuo negozio sul web in pochi minuti, anche per i più refrattari alla tecnologia. L’obiettivo è quello dichiarato dalla start up 1ClickFashion che mette a disposizione una dashboard, collegata ad un Pos intelligente, per gestire tutte le attività di vendita sia on line sia off line. Grazie al software di gestione, piccoli commercianti e negozi locali potranno avere una vetrina in tempo reale accessibile 24 ore su 24, avere statistiche e resoconti avanzati. La versione beta di 1ClickFashion ha già vinto il Silicon Valley Study Tour, una borsa di studio per una esperienza di formazione proprio nella ‘valle della tecnologia’ in California.
La campagna di crowdfunding, che mira ad ottenere, fra raccolta dal pubblico ed eventuale cofinanziamento di Postepay Spa e Mastercard, 10mila euro, permetterà di terminare lo sviluppo non solo della piattaforma ma anche dell’app mobile adesso in fase di realizzazione. Il ricavato del crowdfunding verrà inoltre investito per partecipare a importanti fiere e saloni per promuovere la diffusione del progetto.
Per saperne di più e per contribuire https://www.eppela.com/it/projects/22944-1clickfashion-l-e-commerce-dei-negozi-italiani

 

ECICERO
Una guida turistica su misura per le proprie esigenze. Tutto questo grazie alla piattaforma eCicero che mette in contatto i turisti con le guide turistiche abilitate. Su eCicero le guide si possono iscrivere gratuitamente, pubblicando le proprie competenze per ottenere visibilità e per promuovere tour personalizzati da mettere a disposizione dei viaggiatori. Per questi ultimi la piattaforma sarà un vero motore di ricerca in cui scegliere e prenotare la guida turistica più adatta alle proprie esigenze o il tour migliore.
Grazie alla campagna di crowdfunding (obiettivo 10mila euro fra raccolta e cofinanziamento dei mentor) sarà possibile sviluppare il sistema di booking e di pagamento digitale all’interno della piattaforma oltre a un calendario per le prenotazioni e a un sistema di geolocalizzazione.
Per saperne di più e per contribuire https://www.eppela.com/it/projects/21735-ecicero

 

PAGITA
Mai più problemi di spiccioli ai distributori automatici. Grazie a Pagita che, grazie a un dispositivo fisico, permette l’interazione fra l’apparecchio e lo smartphone, consentendo il pagamento digitale, in tutta sicurezza, dei prodotti. Un vantaggio notevole anche per i gestori dei distributori che potranno gestire a distanza la logistica, evitando viaggi inutili per caricare i distributori non ancora vuoti.
La somma raccolta (obiettivo 10mila euro fra crowdfunding e cofinanziamento dei mentor) servirà per    far conoscere a sempre più persone l’innovativo modo di utilizzare i distributori automatici grazie a una campagna di comunicazione.
Per saperne di più e per contribuire https://www.eppela.com/it/projects/22980-pagita

 

POOLZ
Una piattaforma di car pooling per i pendolari. Si chiama PoolZ e nasce dall’iniziativa della start up Zemove. Con la piattaforma sarà possibile condividere un tragitto breve con altre persone che offrono un passaggio.
Dopo una facile registrazione su smartphone chi riceve il passaggio potrà prenotare corse occasionali o piccoli abbonamenti per muoversi verso la propria destinazione. In cambio, chi offrirà il passaggio riceverà una piccola ricompensa in denaro. Chiedere e offrire passaggi permetterà di generare e accumulare crediti da spendere all’interno della piattaforma o dai partner dell’iniziativa. Inoltre grazie a Postepay si potranno regolare le corse o spendere i crediti con un sistema di pagamento elettronico.
Grazie alla raccolta fondi (obiettivo 10mila euro) la startup intende effettuare ulteriori investimenti per sviluppare il progetto. Le nuove risorse saranno destinate principalmente alla realizzazione della piattaforma web e ad attività di marketing digitale per attivare il progetto pilota nella provincia di Lecce.
Per saperne di più e per contribuire https://www.eppela.com/it/projects/22885-poolz

 

9 SECONDS
Vincere la dipendenza dal cellulare e conquistare dei premi, ma anche fidelizzare nuovi clienti. Serve anche a questo l’applicazione 9 Seconds, sviluppata da quattro giovani nell’ambito del Contamination Lab dell’università del Salento.
Alla base del meccanismo dell’applicazione c’è un timer, che, una volta azionato, permette di accumulare progressivamente un certo punteggio. Tale score aumenterà di minuto in minuto, in base al tempo che il giocatore deciderà di dedicare al di fuori del suo cellulare. Il ‘giocatore’ potrà così sfidare altre persone singole oppure gruppi. Infine con la ‘sfida locale’ l’utente potrà accumulare un punteggio non usando il cellulare in un locale commerciale convenzionato con l’app.
Alla fine di ogni settimana, l’utente che avrà accumulato un punteggio maggiore, dato dalla somma dei punti delle tre modalità (i punti raccolti nei locali avranno un peso maggiore) avrà la possibilità di ricevere in cambio dei premi, offerti proprio dalle aziende partner.
Il crowdfunding, che vuole raggiungere la cifra di 10mila euro fra raccolta ‘dal basso’ e contributo dei mentor Postepay Spa e Mastercard, servirà per costituire la start up, sviluppare l’app e per coprire i costi di pubblicità e marketing.

Per saperne di più e per contribuire https://www.eppela.com/it/projects/22814-9seconds-l-app-che-combatte-la-dipendenza-da-smartphone

 

MYZEN
Incrociare la domanda e l’offerta di servizi di massaggi, wellness e benessere. È la mission di My zen, la start up salentina nata nell’ambito delle vacanze di lusso. La piattaforma Myzen con il suo gestionale ed in seguito con la app mobile risponde in tempo reale a domanda (il servizio desiderato nel giorno e nell’ora richieste) e offerta (le proposte) rendendo le prenotazioni dei servizi piacevoli e istantanee.
Attraverso un’ampia offerta di servizi Myzen consente di prenotare un massaggio personalizzato, singolo o di coppia, che soddisfi le aspettative e le esigenze dei propri clienti, nonché di far vivere loro esclusive esperienze di benessere o rituali. I servizi offerti sono disponibili tutto l’anno, sette giorni su sette, e prenotabili tramite la piattaforma.

Myzen si avvale della collaborazione di operatori e professionisti certificati, indipendenti, selezionati dal team per garantire un servizio di assoluta qualità e professionalità.
Il budget raccolto (obiettivo 10mila euro) sarà utilizzato per potenziare i servizi offerti, sviluppare la app mobile e ampliare il team di esperti.
Per saperne di più e per contribuire https://www.eppela.com/it/projects/22562-myzen