Cittadella Regionale
La Giunta regionale, presieduta dal Presidente Oliverio, ha approvato nel pomeriggio di oggi la delibera per l’approvazione di dichiarazione di stato di calamità naturale da trasmettere al governo centrale a causa della tromba d’aria che ha colpito nelle scorse ore in maniera assai grave i territori di Crotone, Cutro e molti Comuni compresi nelle province di Catanzaro e Crotone.
La Giunta, su proposta del Presidente Oliverio, che ha effettuato nella giornata odierna diversi sopralluoghi nelle aree maggiormente devastate dal forte vento, ha approvato anche l’assunzione di provvedimenti mirati a sostegno delle imprese, in particolare per il ripristino delle strutture e delle infrastrutture danneggiate, prevedendo interventi di sostegno al credito attraverso le necessarie forme di garanzia.
Il Presidente Oliverio, assieme all’Assessore all’Ambiente Antonella Rizzo, al termine della Giunta, ha partecipato inoltre ad una riunione operativa tramite videoconferenza, con rappresentanti del Ministero dell’Ambiente per valutare e assumere iniziative idonee anche a seguito dell’interruzione dell’attività del depuratore industriale nel crotonese.
“E necessario – ha detto Oliverio in collegamento con il tavolo nazionale presideuto dal Capo della Protezione Civile Borrelli – assumere tutte le iniziative per garantire la lavorazione delle acque reflue nel rispetto assoluto dell’ambiente. Si è deciso un piano per garantire lo smaltimento in attesa che sia ripristinato il depuratore”.