Sergio Abramo

Ogni 10 settembre, da 19 anni, la mente e il cuore dei catanzaresi vanno a quella tragica notte del 2000 nel camping Le Giare. Il dolore per la scomparsa di 13 persone, la cui vita fu spezzata dalla furia del fango, non cesserà mai”. Il sindaco Sergio Abramo, sulla sua pagina Facebook, ha voluto dedicare un pensiero in occasione dell’anniversario della tragedia di Soverato.

“Tutta Catanzaro – prosegue – ricorda con commozione, abbracciando le famiglie, le vittime di una sciagura che poteva e doveva essere evitata: Mario, Ida, Serafina, Raffaele, Paola, Iolanda, Giuseppina, Franca, Rosario, Antonio, Salvatore, Concetta e Vinicio, fanno e faranno sempre parte di noi. Una ferita, quella delle famiglie e dell’intera città per la perdita dei loro cari, tra diversamente abili e volontari dell’Unitalsi di Catanzaro, che non si è mai rimarginata. Non dimenticare è un dovere”.