Per promuovere la lotta all’emarginazione sociale nel Mezzogiorno, la Fondazione CON IL SUD  stanzia 3,5 milioni di euro destinati a promuovere  azioni integrate in grado di innovare, ampliare e/o intensificare l’offerta dei servizi erogati, di tutelare e valorizzare i beni comuni, di offrire strumenti di mediazione culturale e di accoglienza/integrazione dei soggetti svantaggiati. Le proposte selezionate potranno avvalersi di un finanziamento compreso tra i 100.000 e i 180.000 euro.

I progetti devono perventire entro il 25 ottobre 2019.

Le richieste devono essere presentate da enti del Terzo settore costituiti in reti locali che devono avere i seguenti requisiti:

  • prevedere la partecipazione, oltre al soggetto responsabile, di almeno altri due enti del terzo settore, in cui siano svolte in modo continuo e non occasionale attività di volontariato e che abbiano la sede legale in uno dei comuni in cui il programma intende intervenire;
  • prevedere che almeno il 75% degli enti di terzo settore presenti nel partenariato abbiano sede legale in un comune ed insistano nella provincia in cui il programma intende intervenire;
  • aver presentato un solo programma nell’ambit di questo bando.

Le reti locali devono essere create nelle aree interne individuate nell’elenco stilato ad hoc. Sono i territori dei comuni che, a causa della distanza dai centri di offerta dei servizi essenziali (istruzione, salute e mobilità), hanno subìto un graduale processo di isolamento accompagnato da una riduzione demografica e da un calo dell’occupazione.

Per consultare il bando e l’elenco delle aree coinvolte cliccare qui.