Sono aperte le selezioni per  le borse di studio offerte dalla Banca d’Italia, i beneficiari  frequenteranno corsi universitari di perfezionamento in Italia o all’estero. La proposta è rivolta a giovani studenti meritevoli  che,  nello specifico, potranno avvalersi di:

  • 3 borse di studio “Bonaldo Stringher” destinate al perfezionamento degli studi all’estero nel campo dell’economia politica e della politica economica;
  • 2 borse di studio “Giorgio Mortara” destinate al perfezionamento degli studi all’estero sulle metodologie matematiche, statistiche e econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati e degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione;
  • 2 borse di studio “Donato Menichella” destinate al perfezionamento degli studi in Italia o all’estero sulle interrelazioni tra crescita economica e ordinamento giuridico, nonché sulla regolamentazione sulle attività economiche.

Per l’anno accademico di frequenza dei corsi di perfezionamento, i borsisti riceveranno un importo di 27.000 euro suddiviso in quattro rate che coprirà anche spese di viaggio e di assicurazione. Sono incluse anche le tasse universitarie e quelle eventuali di soggiorno, opportunamente documentate.

REQUISITI

  • cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea;
  • laurea specialistica/magistrale conseguita dopo il 31 luglio 2016, con votazione non inferiore a 110/110, presso un’università o un istituto superiore italiani;
  • ottima conoscenza della lingua straniera utilizzata nei corsi universitari prescelti per la fruizione della borsa.

La domanda deve essere presentata, completa della documentazione richiesta, entro le ore 16:00 del 12 ottobre 2018.

Per bando e informazioni cliccare qui