Su iniziativa dell’assessorato regionale alle Infrastrutture è stato organizzato   un sopralluogo congiunto con il Comune di Catanzaro e Rete Ferroviaria Italiana in viale Crotone, nel quartiere Lido, per discutere della proposta preliminare di RFI finalizzata alla realizzazione del sottopasso viario in corrispondenza del passaggio a livello (km 293+844) lungo la linea ferroviaria ionica.

Presenti al sopralluogo l’assessore regionale alle Infrastrutture, Roberto Musmanno, il sindaco Sergio Abramo, il direttore territoriale Produzione di RFI Reggio Calabria, Sergio Stassi, e il responsabile RFI dei progetti di soppressione dei passaggi a livello, Marco Marchese. Presenti inoltre, i tecnici delle strutture interessate, i dirigenti dei settori competenti della Regione, Giuseppe Iiritano, e del Comune, Guido Bisceglia, e i consiglieri comunali Antonio Mirarchi e Antonio Ursino.

Scopo dell’incontro è stato quello di discutere le criticità già avanzate dall’amministrazione comunale in merito al progetto per la realizzazione del sottopasso ferroviario in modo da giungere a una soluzione preliminare condivisa tra tutti i soggetti coinvolti.Le proposte discusse e gli impegni assunti da parte di RFI hanno consentito di giungere a un accordo preliminare che consentirà alla stessa RFI di redigere il progetto di fattibilità tecnico-economica propedeutico all’avvio dell’opera.“Sinergia, condivisione e buon senso hanno consentito di trovare la soluzione più compatibile e razionale”, hanno affermato l’assessore Musmanno e il sindaco Abramo, “non c’è dubbio che la realizzazione del sottopasso ferroviario, con le modifiche discusse oggi, aumenterà la sicurezza di automobilisti, pedoni e residenti oltre che garantire un assetto più consono e adeguato a quello che è il sistema viario e ferroviario lungo il litorale ionico”.