Si terrà venerdì 15 marzo, alle 11:30, nella sala Oro della Cittadella regionale, la Conferenza stampa di  presentazione della 7ª Giornata regionale del Calendario in memoria di Luigi Lilio, inserita in un vasto programma di eventi da giovedì 21 a domenica 24 marzo a Cirò.

Nell’incontro con gli organi di informazione, presieduto dall’assessore alla Cultura Maria Francesca Corigliano, saranno illustrati i dettagli della quattro giorni- evento vincitore di un bando regionale- in cui si alterneranno momenti culturali, artistici, di spettacolo e di coinvolgimento del mondo della scuola e che vedrà la partecipazione, tra gli altri, della presentatrice RAI Roberta Morise e del sindaco di Matera Raffaello Di Ruggieri.

Parteciperanno alla Conferenza stampa il Sindaco di Cirò, Francesco Paletta, gli assessori comunali alla Cultura Francesco Mussuto e al Turismo Cataldo Scarola, il responsabile comunicazione strategica dell’ente Lenin Montesanto.La Stampa è invitata a partecipare.

Aloysius LILIUS, medico ed astronomo di Cirò, è l’autore della riforma del Calendario (oggi utilizzato in quasi tutto il mondo), emanata con la bolla papale INTER GRAVISSIMAS da Papa Gregorio XIII da cui prese il nome, appunto di GREGORIANO, nell’anno 1582.

In occasione dei 500 anni dalla sua nascita (1510), a Lilio è stato dedicato il Museo del Calendario, nel polo museale di Palazzo Zito di Cirò, che custodisce anche il museo sulla cultura contadina e quello dedicato all’alchimista del ‘500 Giano Lacinio. Il Consiglio Regionale della Calabria ha istituito nel 2012 la Giornata regionale del Calendario. Viene celebrata ogni anno, il 21 Marzo, Equinozio di Primavera.  L’Amministrazione comunale ha fatto istanza per ottenere che la Riforma di Luigi Lilio che ha portato al Calendario perfetto venga riconosciuta dall’UNESCO patrimonio immateriale dell’Umanità.