Il tradizionale Villaggio dell’identità e delle Eccellenze, coordinato dalla Condotta Slow Food POLLINO SIBARITIDE ARBERIA, ospitato in Piazza AZZURRA ed anche quest’anno accolto all’interno dell’evento promosso ed organizzato dall’Associazione Europea OTTO TORRI sullo JONIO insieme all’Amministrazione Comunale è stato animato da circa 50 tra aziende agricole ed artigiane prese letteralmente e pacificamente d’assalto da migliaia di visitatori ed appassionati del cibo buono pulito e giusto, fino a tarda notte.

Gremita fino alla fine, per circa due intense ore di vivace confronto in piazza, l’area antistante l’innovativo e sempre aperto punto informazioni turistiche sul Lungomare dove si è tenuto il dibattito di OTTO TORRI sullo JONIO al quale hanno partecipato, insieme ai rappresentanti di SLOW FOOD LENTINI in SICILIA e VULTURE in BASILICATA numerosi ospiti, tra sindaci, importanti realtà aziendali del Sud Italia, artigiani e professionisti provocati da Lenin MONTESANTO Cesare ANSELMI, Fiduciario e Segretario della rete SLOW FOOD più grande della Calabria e quarta in Italia per numero di iscritti.